Gonfiabili giganti da esterno per bambini.

Soprattutto nel reparto gonfiabili giganti, i giochi per bambini possono essere davvero la soluzione definitiva per creare un parco giochi fuori dalla porta di casa.
Dal classicissimo “ring” gonfiabile dove i bambini possono saltare e lanciarsi simulando wrestling o semplicemente correre senza paura di farsi male, si può arrivare ai lussuosi castelli gonfiabili con tanto di scivoli e ponti levatoi in grado di simulare o imitare i grandi giochi gonfiabili che si vedono spesso nei parchi pubblici.


I migliori gonfiabili da giardino per bambini.

Solitamente questi giocattoli giganti sono attrezzati anche con scalette, a volte funi, altre volte con piscine da riempire di palline e molte altre opzioni per unire più di un gioco e creare una piccola “area giochi” gonfiabile.
Molte versioni dei castelli o, in generale, di giochi gonfiabili sono disponibili anche nelle versioni “acquatiche”: scivoli, piscine, piccoli aquapark con tanto di discesa a spirale e tante altre idee sono facilmente reperibili e dal costo piuttosto contenuto per far contenti i propri bambini e i loro amici.
Per la maggiore comunque, sicuramente vanno i castelli e altre costruzioni in grado di stimolare il “roleplay” dei bambini. Interpretare potenti maghi, o principi e principesse, o persino magari riportare in scena parti di film o serie tv viste in televisione, soprattutto in questo periodo i castelli gonfiabili rappresentano forse l’investimento più sicuro e in grado di non deludere le aspettative dei bambini.

[Conclusioni]
In ogni caso, ricordate sempre di mettere la sicurezza prima di ogni altra cosa: se ad esempio abitate in una zona molto ventosa, potrebbe essere molto importante inserire nei giochi dei pesi aggiuntivi o fissarli molto bene con delle funi, così da impedire che il vento possa spostarli o staccarne parti. Se invece ad esempio il vostro obiettivo è creare un minipark dove far sostare i bambini per molto tempo, è buona idea pensare di creare anche una zona dove far lasciare ai bambini eventuali giocattoli, scarpe o vestiti di troppo.
Un esterno dopotutto, come un giardino, è sì una zona da decorare ma soprattutto una zona che può essere sfruttata in tanti modi e trasformare, se si vuole, in aree relax o aree gioco sia per bambini che per grandi. Non lasciatevi intimorire da eventuali giudizi altrui: se volete imitare quella scena di Game of Thrones con i vostri partner, niente v’impedisce di mettere in piedi un’area giochi “adulta” dove sfogarvi e rilassarvi e chissà, riutilizzare con i vostri bambini!